Vivere uno spazio di ritiro personale nella pace e nel verde per incontrare se’ stessi

Incontri mensili residenziali di due giorni

Il Potere delle 7 maschere è un percorso che si sviluppa in un insieme di laboratori esperienziali che, attraverso la meditazione, la musica, il sogno,  la respirazione, la creatività, il movimento e la canalizzazione,  permetteranno ai partecipanti di immergersi cortesemente in loro stessi, imparando innanzitutto ad ascoltarsi. 

Spesso nella nostra quotidianità ci troviamo a dover superare situazioni difficili e sovente sono proprio i punti di riferimento interiori a mancarci

Ecco che questo percorso offre  la possibilità di comprendere in modo pratico e creativo come superare le difficoltà della vita, utilizzandole come nuova linfa per crescere, per conoscersi a fondo, per migliorarsi. 

Impareremo principalmente a prendere contatto con i sette chakras, con le qualità energetiche maschili e femminili che vivono dentro di noi, con i nostri limiti e i nostri talenti, scopriremo le differenze esistenti tra le fasi del percepire, del sentire e del pensare che si susseguono in noi condizionando la qualità delle nostre giornate. Impareremo inoltre alcune metodologie per riuscire ad ascoltare i nostri maestri interiori, a veicolare le emozioni per non esserne sopraffatti e infine ad indagare con i giusti strumenti nelle parti più buie e ignote di noi stessi.

Sarà come avere finalmente una mappa, attraverso cui navigare alla scoperta della nostra più intima essenza, avere chiarezza ed energia per proseguire il cammino, imparare ad essere in contatto con la terra e il suo ritmo.

Una vera e propria rieducazione all’attitudine del sentire, da cui ci siamo allontanati a causa della frenesia della vita e dei pensieri.

Protagoniste indiscusse di tutto il percorso saranno delle vere e proprie maschere

Ideate e costruite da Anna Michelassi. Esse saranno indossate dai partecipanti durante i laboratori, per facilitare la loro disidentificazione con l’Io e con l’ego e poter così raggiungere più facilmente e velocemente altri stati della coscienza sottile, dove giacciono i veri semi del nostro cambiamento, che aspettano di essere risvegliati.

Gli insegnanti

Anna Michelassi, Loretta Corradini, Daniela Capraro, Elena Nannetti, Riccardo Guglielmo, Donatella Mirandola, Andrea Pellegrini. Hanno ricevuto e tutt’ora ricevono la loro formazione presso la scuola “Il Clunatang” fondata nel 1993 e diretta ancora oggi da Saverio Calamassi.

Anna Michelassi

Zona: Emilia Romagna
Mail: annamichelassi3@gmail.com

Getta le basi della sua formazione nel campo delle discipline artistiche, diplomandosi all’istituto d’arte, e quelle umanistiche, laureandosi come educatrice nei servizi per l’infanzia.

Attratta da tutto ciò che concerne la dimensione della propria interiorità, inizia a frequentare i corsi di Saverio Calamassi, il quale le trasmette principalmente l’arte della canalizzazione, una disciplina che tiene conto di tutti i piani dell’esistenza e dell’essere umano (mentale, emozionale, animico e infine energetico o spirituale): un sistema operativo che insegna l’autonomia per poter interrogare la propria guida interiore e vivere di conseguenza in armonia con se stessi, le proprie necessità e le proprie attitudini o talenti.

Già da giovanissima manifesta la sua passione per la creatività e il mondo dei colori e crescendo, fa diventare tutto questo il motore principale della sua ricerca e strumento fondamentale nell’insegnamento dell’arte della canalizzazione.

Anna organizza incontri creativi, durante i quali le persone posso scoprire ed esplorare la propria interiorità in un ambiente accogliente e confortante e trovare nuove possibilità per conoscere se stesse e migliorare la qualità della propria vita.

Donatella Mirandola

Zona: Emilia Romagna
Mail:
donatellamirandola30476@gmail.com

Una grande curiosità che da sempre nutro verso la natura di noi esseri umani e una forte insofferenza nell’affrontare il quotidiano, mi hanno spinto a iniziare un percorso volto a scoprire tutto ciò che riguarda il mondo dell’interiorità.
Nel 2012 conosco il mio maestro Saverio Calamassi e la Via che lui stesso traccia attraverso la consapevolezza di se stessi basata principalmente sull’ausilio della canalizzazione. Proprio in questa scuola da lui fondata, sento risuonare in me i suoi insegnamenti in maniera molto familiare e oggi, essi, sono  finalmente presenti in ogni mio giorno.

Fin da ragazzina i rapporti umani e le relazioni sono spesso stati difficili da gestire, a causa dei disagi fisici ed emotivi, vissuti sia in prima persona che da coloro che mi stavano vicino. Tramite l’apprendimento dell’arte della canalizzazione queste esperienze si sono in realtà  rivelate una ricchezza da cui cogliere nuove possibilità da condividere, cui altri potevano a loro volta attingere.

Sperimentando personalmente gli insegnamenti e traducendone la loro funzionalità, posso oggi tramandare ciò che ho appreso, stimolando le persone a relazionarsi nella loro totalità, godendo di ciò che c’è.

Daniela Capraro

Zona: Veneto
Mail:
danielacapraro66@gmail.com

Spinta dalla forte convinzione che la qualità della vita origina da un equilibrio e una conoscenza interiore, inizia nel 2000 un percorso di studio e ricerca che la porta ad incontrare e sperimentare diverse realtà volte alla consapevolezza dell’individuo e di ogni suo aspetto: fisico, emotivo, energetico e spirituale.

La sua formazione comincia con il reiki, per approdare poi a vari percorsi di sciamanesimo, di meditazione, terapie naturali e allo studio di tecniche di respiro, specializzandosi nel Rebirthing. Ma il suo incontro decisivo avviene nel 2006 con Saverio Calamassi e la Tradizione da lui tramandata, che le ha dato la possibilità di conoscersi profondamente, di sviluppare il “sentire” e la tecnica della canalizzazione, al fine di utilizzarli come ricchezza in tutti i giorni della sua vita quotidiana. Ha apportato così grandi cambiamenti in se stessa, superando limiti e conflitti e riuscendo ad attingere l’insegnamento che si cela anche dietro i momenti più difficili.

Riscoprendo la sua accoglienza, la sua capacità di ascoltare ed entrando in empatia con le persone, ha fatto sempre di più della sua esperienza e conoscenza un’arte che mette quotidianamente a disposizione dei suoi allievi. Il suo principale intento è quello di educare all’unità, aiutando gli altri a ristabilire un contatto armonico con se stessi e con la terra.

Loretta Corradini

Zona: Trentino
Mail:
loretta.corradin@gmail.com

Da molti anni dedita alla ricerca di sé stessa, ha condotto l’esplorazione del suo essere più profondo attraverso lo studio dell’energia e l’applicazione dell’arte della canalizzazione, che l’hanno portata ad incontrare il suo vasto mondo interiore con i suoi limiti e i suoi talenti.

La cura e la valorizzazione di tutte le sue parti, quella più fisica e materiale e quella più sottile e spirituale, le hanno aperto la strada a quello che sarebbe diventato il suo mestiere principale: insegnare.

É così che ha potuto lasciare la professione di promotore finanziario, che praticava da 20 anni, per dedicarsi con passione e amore all’insegnamento di ciò che aveva appreso, che lei stessa ha sintetizzato in questi suoi versi:

L’intento al servizio della conoscenza
La forza al servizio del limite
La leggerezza al servizio del talento
La cortesia al servizio della compassione
La struttura al servizio della fiducia
La canalizzazione al servizio dell’insegnamento
La visione al servizio del ricordo
L’ascolto al servizio del suono
La determinazione al servizio dell’impeccabilità
Il sentire al servizio dell’equilibrio
Il percepire al servizio dell’essere

Elena Nannetti

Zona: Toscana
Mail:
nannetts@gmail.com

Ho sempre avuto un attrazione particolare per la natura, per la Terra e per i suoi misteri e in essa ho trovato conforto, sostegno, ristoro e incondizionato amore ogni volta che, sentendone la necessità, mi ci sono avvicinata.

Fino all’età di 37 anni ho vissuto una vita ordinaria e semplice nella mia città di Livorno e nel 2007 ho incontrato, per una serie di fortuite coincidenze, quello che sarebbe diventato il mio maestro, Saverio Calamassi.
Da subito ho sentito una forte risonanza e una incredibile familiarità con gli insegnamenti che proponeva durante i suoi corsi, come mai avevo potuto sperimentare in nessun’altra cosa o situazione affrontata prima di allora.
Ho iniziato così, anno dopo anno, ad accorgermi e fare chiarezza sulle mie dinamiche personali ed emotive, che mi impedivano di sentire realmente chi ero.

In questi dodici anni, la conoscenza di me stessa è diventata la priorità della mia vita e questo mi ha permesso di avvicinarmi sempre di più a un’innata attitudine all’insegnamento, che ha definitivamente preso corpo 5 anni fa. Ho così deciso di dar voce alla mia naturale esigenza di tramandare ciò che avevo amorevolmente appreso durante il mio percorso, a tutte le persone interessate alla conoscenza di se stesse, che hanno iniziato ad incrociare la mia strada.

Mi considero una persona dotata di grande pazienza ed umiltà e attraverso queste qualità provo a fornire ai miei allievi, tutti quegli strumenti e sistemi operativi necessari per poter trovare un nuovo equilibrio interiore, che li aiuti a vivere prendendo finalmente in considerazione tutte le loro parti: fisica, mentale, emotiva, animica, energetica, spirituale.

Andrea Pellegrini

Zona: Toscana
Mail:
andreapellegrini83li@gmail.com

Andrea Pellegrini, legato fortemente al mare, allo sport e a tutto ciò che genera equilibrio e benessere al corpo, alla mente e all’ anima.

Fin dall’età di 11 anni ha praticato sport a livello agonistico, in particolare canottaggio ed equitazione, fino a che ha cominciato a sentire crescere in lui la necessità di andare oltre il senso della competizione e della gara e di ristabilire invece un tipo di contatto diverso con se stesso e con gli altri. Si è cimentato così nella meditazione, nel voler conoscere a fondo la sua interiorità e nel ricercare quell’equilibrio che esiste tra terra e mare, tra mare e vento, tra alba e tramonto, tra luce e ombra.
Tutto questo l’ha portato negli anni a poter insegnare e trasmettere ai ragazzi il valore dello sport partendo dall’importanza dell’ascolto del corpo, dei rapporti di squadra e della comunicazione, dell’appartenere a se stessi e ad un gruppo e a come poter gestire le proprie emozioni  trasformandole in forza.

La rabbia diventa forza
La tristezza diviene compassione
mentre i guerrieri nel fuoco danzano

Al ritmo della determinazione 
Al ritmo della forza
Al ritmo dell’incastro 
Al ritmo dell’intento.

Riccardo Guglielmo

Zona: Lombardia
Mail:
rguglielmo75@gmail.com

Da molti anni ho scelto di percorrere la via della conoscenza interiore, un mondo che permette di affrontare e trasformare i propri limiti, le proprie paure e le proprie difficoltà.
Credo che un’altra “Via”, un’altra vita sia possibile e questo percorso mi aiuta a esprimere al meglio quelli che sono i miei talenti e le mie capacità. Il mio intento è principalmente quello di aiutarti a comprendere e riscoprire te stesso e per farlo al meglio, mi avvalgo della mia solarità e della mia energia maschile.

Da alcuni anni collaboro con un Hospice, dove ho la possibilità di applicare sui pazienti le mie conoscenze come Riflessologo, associandole a una forma di dialogo che instauro con i malati, preparandoli con coscienza al difficile momento cui si trovano a vivere.

Considero la vita una lunga partita, dove l’allenamento quotidiano è l’unica possibilità per essere vincenti!