Istruzioni per sognare: come aiutare il sogno?

Un approccio pratico per sogni più lucidi e consapevoli (parte 1)

Esistono delle istruzioni per sognare? Tutti sogniamo, certo. Eppure solo poche persone hanno la struttura e le nozioni necessarie per utilizzare il sogno come strumento di conoscenza e potere. Molti individui sono infatti predisposti al sogno, ma sono estremamente pochi coloro che hanno avuto la fortuna di ricevere una vera e propria educazione e formazione in questo campo.

Queste brevi “istruzioni per sognare” vogliono essere uno stimolo volto ad incuriosire chi già sente una potenzialità in sé, una propensione a sfruttare il canale onirico per esplorare e conoscere. Nelle diverse puntate che pubblicheremo presenteremo alcuni aspetti legati al sogno degli stregoni, nella speranza di aumentare in chi legge la consapevolezza e l’interesse verso questo potente mezzo di contatto con sé stessi e con il ricordo.

Istruzioni per sognare - Il maestro dei sogni
Istruzioni per sognare – Il maestro dei sogni

Quanto segue è tratto dal testo “La struttura del sogno”

Come aiutare il sogno?

Per sognare occorre avere energia. Quelli che seguono sono consigli e pratiche utili per accumulare e compattare l’energia del sognatore, al fine di poter sognare e ricordare in modo lucido e preciso.

Istruzioni per sognare – Intenzione

La prima cosa utile per aiutare il sogno è l’intenzione, l’applicazione dell’intento verso il sognare. Andare a dormire dedicando prima di stendersi la propria attenzione al fatto che si desidera sognare e rendere attuale nei propri pensieri l’eventualità del sogno è il primo passo in questa direzione.

L’apertura e la ricettività in merito ai sogni vanno sempre abbinati all’intenzione e all’attenzione. In questo modo ci si allinea su una frequenza più precisa e si compattano le energie di cui si dispone per accedere al sogno. Questo aumenta la ricettività e rende più facile ricordare al risveglio il sogno.

Istruzioni per sognare – Domanda / Tema

Sempre nell’ottica di compattamento, la sera prima di andare a dormire è importante porre (o porsi) una domanda chiara, precisa e puntuale. In questo modo saremo attivi e coscienti e daremo una direzione precisa e compatta alle energie che metteremo in gioco per sognare.

Così facendo tutto il sogno, le metafore, ciò che accade saranno di più facile comprensione per chi ha sognato e anche l’interpretazione risulterà più immediata al risveglio.

Istruzioni per sognare - La struttura del sogno
Istruzioni per sognare – La struttura del sogno

Istruzioni per sognare – Rituale

Con l’intento di compattare e raccogliere energie, può essere anche utile creare un rituale o un simbologia da utilizzare prima di dormire per favorire il sogno e la nostra attenzione verso di esso.

Può essere un rituale pratico (ad esempio accendere l’incenso, compiere dei movimenti specifici), oppure un rituale interno (ripetizione di un mantra, visualizzazione di un simbolo, etc.). Definire un rituale comune, quando si sogna “in gruppo”, può renderlo ancora più efficace. Con la stessa finalità possono essere impiegati anche oggetti, disegni, colori, etc.

Istruzioni per sognare – Alimentazione / Posizione

Poiché l’elemento fondamentale per sognare è sempre l’energia di cui si dispone, a seconda delle persone e del fisico, mangiare o evitare determinati alimenti potrebbe influire sul sogno. La stessa cosa per la posizione, per il luogo in cui si dorme o anche piccoli dettagli come riposare nella parte destra o sinistra del letto per esempio.

Istruzioni per sognare - L'alleato
Istruzioni per sognare – L’alleato

Per molti versi, sognare non è un’attività solo notturna

Il primo forte collegamento che si può notare con la vita diurna è la necessità di lavorare anche durante il giorno per poter sognare la notte.

Accumulare energia nella giornata è infatti fondamentale per poterne poi disporre durante il sonno. Possono sembrare consigli banali, ma ci sono alcuni atteggiamenti che più di altri ci possono essere d’aiuto in questo (sia in merito ai sogni che tutto il resto).

  • Mantenere atteggiamento di semplicità e gentilezza, essere “leggeri” nell’animo
  • Porre grande attenzione ai dettagli, così da essere poi abituati a registrarli, sia nella veglia che nel sonno
  • Curiosità e neutralità, così da essere buoni ricercatori sia di giorno che di notte
  • Misura e giusto scambio: non affaticare corpo e mente cercando di strafare, ma nemmeno “fare i furbi” facendo meno di quanto dobbiamo
  • Calma: l’abitudine a contenere le emozioni aiuta a non essere “portati via” dal flusso di informazioni durante i sogni
  • Curare il corpo e mangiare cibi semplici, per non disperdere tutte le energie combattendo contro i disagi che si possono evitare

A breve, altri articoli della serie “Istruzioni per sognare”

Gli articoli della serie “Istruzioni per sognare” sono ispirati dal testo “La struttura del sogno“.

Per richiedere informazioni o per riceverne una copia in forma divulgativa, contattare info@etichettaMiranda.it

Altri articoli sui sogni

L’ARTE DEI SOGNI – INTERVISTA AD UNA VIAGGIATRICE ONIRICA

Ci sono persone in grado di ricordare i sogni, altre di interpretarli. Altre ancora capaci di pilotarli e viaggiare in essi…

Ti è piaciuto leggerci? Scrivici!

Visita il nostro gruppo Facebook

Scambiamoci impressioni, commenti, link interessanti. Entra nel nostro gruppo online e partecipa anche tu!

Altri articoli nella categoria “Benessere”

La saggezza degli alberi – Lo scambio

Istruzioni per sognare: come aiutare il sogno?

Esistono delle istruzioni per sognare? Tutti sogniamo, certo. Eppure solo poche persone hanno la struttura e le nozioni necessarie per utilizzare il sogno come strumento di conoscenza e potere. Molti individui sono infatti predisposti al sogno, ma sono estremamente pochi coloro che hanno avuto la fortuna di ricevere una vera e propria educazione e formazione in questo campo.

La saggezza degli alberi – Il ricordo

L’intento e l’ignoto – Raccolta di articoli

Rispondi