Elena e il ritmo di tutte le cose

Ogni persona, essere animale, vegetale, oggetto. Ogni tematica della nostra vita, sia interiore che esteriore. Ogni argomento, emozione, disagio…

Come tutto ha un proprio colore e una propria vibrazione, così ha anche un proprio ritmo.

Sono arrivata all’eta di 37 anni vivendo una vita normale, ordinaria. Lavoravo e crescevo una figlia praticamente da sola e proprio allora ho incontrato il mio primo insegnante. Da subito ho sentito una forte risonanza, come non avevo mai sperimentato in nessun’altra cosa o situazione prima di allora.

Negli ultimi dodici anni ho messo la conoscenza di me stessa fra le mie priorità. Anzi, ne ho fatto LA priorità!

Questo mi ha permesso di avvicinarmi sempre di più a me stessa, al mio ruolo originario. Si è risvegliata così in me, 5 anni fa, la necessità di passare ciò che ho vissuto e appreso a persone interessate alla conoscenza di se stesse. Ho iniziato ad insegnare e oggi tengo corsi di meditazione ed incontri individuali a Livorno, la mia città.

Tra i corsi che propongo c’è “L’Arte dei Ritmi”.
Questo corso nasce da una predisposizione emersa da quando Monica, la mia amica e collega con cui conduco queste serate, mi ha costruito il tamburo. Grazie a questo strumento ho iniziato a cercare di entrare in contatto con i vari ritmi che mi circondavano, dandomi così la possibilità di comprenderli e quindi di interagire con essi in modo diverso. Più completo e fluente. 

L’Arte dei Ritmi è saper individuare il ritmo o i ritmi necessari, evocarli attraverso il suono del tamburo affinché possano entrare in profondità in noi. Così che possiamo sentirne l’essenza ed essere facilitati nell’interazione, nell’esplorazione, nella scoperta. 

Tamburo sciamanico

Porto un esempio personale di come il ritmo mi abbia aiutata e sostenuta.
Sapevo di dover lavorare su un ambito della mia vita: volevo riuscire a tirar fuori il mio potere personale, esprimere senza riserve ciò che sono. Ci lavoravo, ma sentivo che non bastava: dentro di me c’era una chiusura, un blocco all’altezza del cuore che mi impediva di far fluire l’energia da dentro a fuori e viceversa.
Ho richiamato quindi, aiutata dal ritmo del tamburo, l’energia della Terra. Sentivo che spingeva con tutta la sua forza… fino ad emettere un suono che apriva il cuore. Andava esattamente dove c’era il blocco, come una sorta di auto-guarigione.

Io insegno anche questo: utilizzare questa energia per aprire un varco. Superare i propri limiti non solo con il corpo fisico e la mente, ma passando anche dall’anima.

La Rabbia diviene forza
La Tristezza diviene compassione
Mentre i guerrieri nel fuoco danzano

Elena promuove in questo periodo il corso “L’Arte dei Ritmi”, che conduce con il suono del tamburo sciamanico a contattare e riscoprire i ritmi del corpo e dei chakra. Organizza inoltre workshop per la costruzione del proprio tamburo sciamanico. Per maggiori informazioni utilizzare MAIL oppure Profilo Facebook.


Elena Nannetti

Operatrice olistica

Formatasi come operatrice olistica per dodici anni, Elena tiene incontri individuali e corsi. 

Rispondi